images/stories/1-pagina/80.jpg
images/stories/1-pagina/84.jpg
images/stories/1-pagina/AA110.jpg
images/stories/1-pagina/AA131.jpg
images/stories/1-pagina/AB9.jpg
images/stories/1-pagina/B16.JPG
images/stories/1-pagina/F24.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani33.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani39.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani48.jpg
images/stories/1-pagina/campo26.jpg

 

 

Il Ventimiglia Calcio pareggia (1-1) il secondo confronto con il Rapallo e retrocede. Amarissimo fine-campionato per i granata, che dopo i play-out scivolano dall'Eccellenza alla Promozione.

Non è bastata una prova generosa in casa del Rapallo. I bianconeri sono passati in vantaggio alla mezz'ora del primo tempo in seguito ad angolo, un'incornata di Garrasi ha sorpreso Scognamiglio e ha tagliato le gambe ai ragazzi di Luccisano. Poi i padroni di casa sono riusciti a contenere la reazione del Ventimiglia.

Le cose si sono complicate ulteriormente al 45' con l'espulsione di Alberti per fallo di reazione su Michi. Al 69' gol annullato a Daddi per un fuorigioco più che dubbio. Al 93' un rigore trasformato da Principato porta il risultato in parità ma non basta, essendosi il Rapallo imposto (2-1) all'andata.

Nel secondo play-out l'Albenga ha pareggiato con la Sammargheritese (1-1) e si è salvato, retrocede la squadra di Santa Margherita.

 

 

RAPALLO-VENTIMIGLIA   1-1      (27' Garrasi)  (93' Principato)

 

 

Rapallo: Molinelli, Verrini, Chiappe, Michi, Sbarra, Garrasi, Paparcone, Marchesi, Bertuccelli, Rossi, Di Fraia, Cruciani. A disposizione: Crafa, Cupini, Barabino, Caneva, Maffei, Carbone, Barillari, Martino. Allenatore: Verrini

Ventimiglia Calcio: Scognamiglio, Serra, Morscio, Musumarra, Alberti, Lembo, Galiera, Allegro, Daddi, Crudo, Ala. A disposizione: Serpe, Oliveri, Verbicaro, Principato, Cafournelle, Piantoni, Allaria, Mamone, Ierace. Allenatore: Luccisano