images/stories/1-pagina/78.jpg
images/stories/1-pagina/80.jpg
images/stories/1-pagina/84.jpg
images/stories/1-pagina/85.jpg
images/stories/1-pagina/87.jpg
images/stories/1-pagina/AB9.jpg
images/stories/1-pagina/B16.JPG
images/stories/1-pagina/F24.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani33.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani39.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani48.jpg
images/stories/1-pagina/campo26.jpg

Giacomo FIENIGrande prestazione degli allievi 2003, messi in campo dai tecnici Luccisano e Plateroti, al torneo di Azzano Grassobbio (Bergamo). I granata si sono classificati al secondo posto, battuti in finale dalla Torre 2002, dopo aver perso il portiere Fieni per infortunio e un paio di giocatori per crampi. Insomma un podio meritatissimo.

La manifestazione sportiva è cominciata per il Ventimiglia con una sfida contro i ragazzi del Falco 2003, terminata 3-2 per i granata, reti di Sparma, Andreutti e Croese. Subito dopo Ventimiglia-Alto Sebino 3-0, tripletta di Mei. Le gare di ritorno si sono concluse con un pari (1-1, Sparma) e con una sconfitta del Ventimiglia 1-2 (Mei, gara parecchio sfortunata caratterizzata da tre traverse e due pali per i granata).

La semifinale con il Falco 2002 s'è conclusa 1-1 nei tempi regolamentari (ancora Mei) e 5-4 per il Ventimiglia ai rigori (reti di Sparma, Andreutti, Akkioui, Sammartano, Croese). Ha contribuito alla vittoria anche Fieni, parando un penalty.

La finale ha visto prevalere la Torre 2002 sul Ventimiglia (3-0), una sconfitta che non toglie quasi nulla alla prova degli allievi granata.