images/stories/1-pagina/65.jpg
images/stories/1-pagina/73.jpg
images/stories/1-pagina/78.jpg
images/stories/1-pagina/82.jpg
images/stories/1-pagina/85.jpg
images/stories/1-pagina/AB9.jpg
images/stories/1-pagina/B16.JPG
images/stories/1-pagina/F24.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani33.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani39.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani48.jpg
images/stories/1-pagina/campo26.jpg

Ummarino1Giorgio "Jimmy" Ummarino, vero e proprio decano degli allenatori granata, compie oggi 72 anni. Già bandiera della Ventimigliese, ha giocato nel settore giovanile e poi in prima squadra. Infine la panchina è diventata la sua seconda casa.

Attualmente insegna tecnica individuale nella scuola-calcio granata, spiega con grande passione ai più giovani i rudimenti del mestiere.

"Jimmy" ha esordito nella Ventimigliese nel 1966 ed ha giocato fino al 1983, anno della fusione con l’Intemelia e della nascita del Ventimiglia Calcio. Una volta appese le scarpette al chiodo ha iniziato subito ad allenare (era il secondo di Adriano Pisano nel campionato 1987-88, quello della conquista dell’Interregionale).

Per lui oltre trenta anni di panchina, trascorsi soprattutto a spiegare il calcio ai ragazzi più giovani.