images/stories/1-pagina/53A.jpg
images/stories/1-pagina/59A.jpg
images/stories/1-pagina/60A.jpg
images/stories/1-pagina/61A.jpg
images/stories/1-pagina/63.jpg
images/stories/1-pagina/65B.jpg
images/stories/1-pagina/AB8.jpg
images/stories/1-pagina/F24.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani33.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani39.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani48.jpg
images/stories/1-pagina/campo26.jpg

Bellando scontorLa juniores del Ventimiglia Calcio conquista tre meritatissimi punti col Serra Riccò, una vittoria che dà morale e "accorcia" notevolmente la classifica. I granata restano penultimi in graduatoria con 16 punti: tre lunghezze di distanza c'è la Cairese e a cinque proprio i genovesi sconfitti al Morel.

La cronaca racconta di un Ventimiglia che domina in tutte le zone del campo nonostante alcune assenze importanti ma non decisive grazie al valore dei subentrati. Per questa ragione i granata hanno finalmente raccolto quanto seminato.

Al '29 Bellando (foto) si avventa su un tiro ribattuto di Croese e porta in vantaggio i padroni di casa. Il secondo sigillo arriva a 9 minuti dalla fine e porta la firma di Managò che finalizza un cross di Bellando.

 

 

VENTIMIGLIA CALCIO-SERRA RICCO'       2-0        ('29 Bellando, '81 Managò)

Ventimiglia Calcio: Haderbache, Pecoraro, Alessandro Xhamo, Schittzer, Gatti, Zoccali, Comi, Andrea Xhamo, Croese, Managò, Bellando. A disposizione: La Cognata, Marrocu, Scaramozzino, Dito, Saa Zambrano, Mei Lanzo, Luppino.

Serra Riccò: Sommariva, Vercelli, Ghio, Ottolini, Struvaldi, Semprevivo, Volpe, Bottari, Cavallet, Martuffo, Capogreco. A disposizione: Moretti, Serpentini, Fileni, Petronio, Barcellona, Tucci.