images/stories/1-pagina/53A.jpg
images/stories/1-pagina/59A.jpg
images/stories/1-pagina/60A.jpg
images/stories/1-pagina/61A.jpg
images/stories/1-pagina/63.jpg
images/stories/1-pagina/65B.jpg
images/stories/1-pagina/AB8.jpg
images/stories/1-pagina/F24.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani33.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani39.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani48.jpg
images/stories/1-pagina/campo26.jpg


Ventimiglia Calcio e Arenzano pareggiano una partita che entrambe le squadre volevano soprattutto non perdere: i frontalieri per non scivolare nei bassifondi della classifica di Eccellenza, i genovesi per restare nei piani alti della graduatoria.

Il Ventimiglia, oggi quartultimo, sarebbe in teoria fuori dalla zona retrocessione ma è possibile che scendano dalla D in Eccellenza due squadre, motivo per il quale bisogna assolutamente sloggiare non solo dal quartultimo posto e ma anche dal quintultimo. E bisognerà quindi che, dopo tre pareggi, i granata comincino a vincere qualche partita.

La prima occasione è la trasferta in terra spezzina di domenica prossima per incontrare il Cadimare, squadra alla portata (si trova all'ultimo posto della graduatoria dopo la batosta odierna col Pietra Ligure).

La cronaca della partita del Morel racconta pochissimo. Più che altro le mosse dei due allenatori per portare a casa almeno un punto. L'Arenzano è riuscito a spuntare l'attacco del Ventimiglia che ha quindi costruito pochissimo. Luccisano ha arginato una squadra giovane ma insidiosa, soprattutto a causa delle velocissime ripartenze. Da ricordare solo una straordinaria parata di Scognamiglio su Calcagno e una palla-gol di Minardi finita poco sopra la traversa.

 

 

 

VENTIMIGLIA CALCIO-ARENZANO 0-0

Ventimiglia Calcio: Scognamiglio; Mamone; Addiego; Akkioui; Musumarra; Salzone; Sparma; Rea; Eugeni; Ventre; Ala.

A disposizione: Brizio; Oliveri; Trotti; Ierace; Peirano; Bacigalupo; Calcopietro; El Kayari; Allegro. Allenatore: Luccisano

Arenzano: Lucia; Boggiano; Ciciriello;Ghigliazza; Baroni L., Deri; Cosentino; Damonte; Pellicciari; Galleri; Damonte.

A disposizione: Catanese; Calcagno; Salice; Degl'Innocenti; Tobia; MInardi; Oggianu; Mancini; Lupi. Allenatore: Feroldi