images/stories/1-pagina/58A.jpg
images/stories/1-pagina/59A.jpg
images/stories/1-pagina/60A.jpg
images/stories/1-pagina/61A.jpg
images/stories/1-pagina/63.jpg
images/stories/1-pagina/65B.jpg
images/stories/1-pagina/AB8.jpg
images/stories/1-pagina/F24.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani33.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani39.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani48.jpg
images/stories/1-pagina/campo26.jpg

Logo 110 48kbSalvi sul campo, ma spediti in Promozione per la contemporanea discesa in Eccellenza, dalla D, di Imperia e Lavagnese. I granata chiudono la stagione con una batosta in casa  del Rivasamba (7-0) e con l'amaro in bocca a causa di 5 retrocessioni, due delle quali per "colpa" altrui.

Il Ventimiglia Calcio, col quartultimo posto, avrebbe avuto diritto a rimanere in Eccellenza: e invece dovrà scendere di categoria anche se qualche ripescaggio estivo non si può del tutto escludere. 

Sulla partita di Sestri Levante col Rivasamba c'è poco da dire. I granata si sono trovati in svantaggio dopo 8 minuti e sul 4-0 alla fine del primo tempo: un risultato in grado di tagliare le gambe a chiunque (il Ventimiglia avrebbe tra l'altro dovuto vincere, il pari non sarebbe bastato). Da segnalare solo la tripletta di Cuneo e le reti di Cusato, Bonaventura, Bagnato e Padi.

 

RIVASAMBA-VENTIMIGLIA CALCIO   7-0    (8' Cusato, 23' 61' e 75' Cuneo, 40' Bonaventura, 43' Bagnato, 58' Padi T.)

Rivasamba: Barbieri, Scarpino, Sanguineti T., Queirolo, Cusato, Monteverde, Cuneo, Bagnato, Padi T., Bonaventura, Del Corso. A disposizione: Gaccioli, Padi N., Porro, Folli, Sanguineti F., Tuvo, Gandolfo, Ivaldi, Sala. Allenatore: Del Nero.

Ventimiglia Calcio: Scognamiglio, Allegro, Addiego, Mamone, Musumarra, Eugeni, Sparma, Akkioui, Trotti, Ventre, Ala. A disposizione: Brizio, Oliveri, Rea, Bestagno, Salzone, Serpe, Calcopietro, El Khayari, Ierace. Allenatore: Luccisano.