images/stories/1-pagina/65.jpg
images/stories/1-pagina/73.jpg
images/stories/1-pagina/78.jpg
images/stories/1-pagina/82.jpg
images/stories/1-pagina/85.jpg
images/stories/1-pagina/AB9.jpg
images/stories/1-pagina/B16.JPG
images/stories/1-pagina/F24.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani33.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani39.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani48.jpg
images/stories/1-pagina/campo26.jpg

Il SecoloXIX è tornato - con un'altra intervista firmata da Mario Guglielmi - sui giocatori lanciati dal Ventimiglia Calcio. Dopo Iacopino, a parlare dei suoi esordi in granata è stato Francesco Renzetti, l'esterno che Onofri volle ben presto al Genoa facendolo esordire tra i professionisti a 17 anni. Fu proprio Onofri a ribattezzarlo "il keniano bianco" per la velocità con cui Renzetti "volava" sulla fascia.

Nato a Monaco, famiglia di Dolceacqua, Francesco ha già una lunga carriera alle spalle che lo ha portato sino alla serie A nonché in varie nazionali under. Per visualizzare l'articolo clicca qui