images/stories/1-pagina/78.jpg
images/stories/1-pagina/80.jpg
images/stories/1-pagina/84.jpg
images/stories/1-pagina/85.jpg
images/stories/1-pagina/87.jpg
images/stories/1-pagina/AB9.jpg
images/stories/1-pagina/B16.JPG
images/stories/1-pagina/F24.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani33.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani39.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani48.jpg
images/stories/1-pagina/campo26.jpg

La Lega nazionale dilettanti ha ufficializzato le classifiche della stagione 2019-20.

La juniores granata lascia il campionato di secondo livello e conquista una promozione che mancava da un paio d'anni tornando nel suo campionato "naturale", quello dell'Eccellenza. Un grande risultato in una stagione particolarmente difficile per via del Covid-19.

Con il Ventimiglia vengono promosse Sampierdarenese e Bogliasco.

Il Ventimiglia chiude in testa alla classifica della Coppa disciplina, con miglior attacco e difesa del torneo.

Commenta mister Diego Bevilacqua: «C'è grande soddisfazione da parte mia per aver vinto con un gruppo su cui stiamo lavorando da due anni. Ma sono contento soprattutto per loro, un gruppo solido che ha lavorato bene e se lo merita. Siamo partiti in sordina, nessuno avrebbe scommesso su di noi ma siamo stati bravi a crederci».

«Ringrazio il Ventimiglia Calcio - prosegue - che mi ha dato la possibilità di allenare questo gruppo e tutti quelli che mi hanno dato modo di rimettermi in gioco dopo qualche delusione a livello personale. Un grazie anche al mio secondo Vincenzo Giglio e ai dirigenti Currò e Stefano Morabito, così come a Fabio Raco e a Rocco De Monte che ci hanno dato una grande mano».

Sul futuro il tecnico è chiaro: «Se la società me ne darà ancora opportunità la mia intenzione è quella di continuare con questo gruppo. Abbiamo una rosa praticamente pronta grazie all'innesto di qualche 2003 molto valido».