images/stories/1-pagina/58A.jpg
images/stories/1-pagina/60A.jpg
images/stories/1-pagina/61A.jpg
images/stories/1-pagina/63.jpg
images/stories/1-pagina/94.jpg
images/stories/1-pagina/AB10.jpg
images/stories/1-pagina/AB8.jpg
images/stories/1-pagina/F24.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani33.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani39.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani48.jpg
images/stories/1-pagina/campo26.jpg

Il Ventimiglia Calcio comincia nel migliore dei modi la stagione, battendo in Coppa il Taggia con un risultato che lascia poco margine alla discussione: 4-0. Una partita, quella svoltasi al Morel, dominata dai granata dall'inizio alla fine. Prossimo impegno - decisivo per le sorti del girone - domenica con l'Ospedaletti.

Da segnalare subito la doppietta di Sparma (2003, nella foto) e l'esordio in prima squadra di due sedicenni: Lucio Garbati ed Edoardo Schittzer.

La cronaca. Gli episodi rilevanti del primo tempo sono due. Al 16' un rigore sbagliato dal Taggia (il tiro dal dischetto dell'ex Miceli è finito sul palo) e un gran gol di Sparma (un delizioso pallonetto che ha scavalcato Laura a pochi minuti dall'intervallo). 

La ripresa si apre con il bis di Sparma: un colpo di testa su cross di Ierace che porta il risultato sul 2-0. Al 50' Ventre piomba in area ma è trattenuto in maniera plateale. Rigore, trasforma lo stesso numero 10 granata.

Il 4-0 arriva poco dopo: Addiego compie uno slalom nella difesa avversaria e poi lancia un missile da fuori area all'incrocio dei pali. Il Taggia tenta una debole reazione ma non punge. Alla fine tutti sotto la doccia senza ulteriori emozioni.

 

VENTIMIGLIA CALCIO-TAGGIA 4-0    (Sparma al 45 e al 47', Ventre al 50', Addiego al 67')

Ventimiglia Calcio: Scognamiglio, Peirano, Ierace, Leggio, Musumarra, Salzone, Sparma, Allegro, Eugeni, Ventre, Ala. A disposizione: Dodaro, Bestagno, Rea, Addiego, Garbati, Oliveri, Schittzer, Mei, Verardi. Allenatore: Luccisano

Taggia: Laura, Bucarelli, Elkamli, Gallo, Cortese, Ravoncoli, Salmaso, Sadki, Gambacorta, Miceli, Travella. A disposizione: Pronesti, Boeri, Negro, Carletti, Dashi, Scappatura. Allenatore: Siciliano.