images/stories/1-pagina/58A.jpg
images/stories/1-pagina/59A.jpg
images/stories/1-pagina/60A.jpg
images/stories/1-pagina/61A.jpg
images/stories/1-pagina/63.jpg
images/stories/1-pagina/65B.jpg
images/stories/1-pagina/AB8.jpg
images/stories/1-pagina/F24.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani33.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani39.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani48.jpg
images/stories/1-pagina/campo26.jpg

La juniores del Ventimiglia Calcio batte l'Arenzano (1-0) grazie a carattere, dedizione e sacrificio: finalmente i granata portano a casa 3 punti meritati dopo essere stati padroni del campo dall'inizio alla fine.

La cronaca. Al 25' del primo tempo la rete decisiva: con una grande percussione sulla sinistra Brogna arriva sul fondo e mette un cross al centro dove in corsa arriva Managò che insacca. Sino alla fine del primo tempo i granata controllano la partita e sfiorano più volte  il 2 a 0.

All'inizio della ripresa il Ventimiglia contiene la reazione dell'Arenzano. E va in gol con Comi e Managò ma l'arbitro annulla. Al 70' viene espulso Pecoraro dopo due cartellini gialli. Comunque i ragazzi si compattano e portano a casa i sospirati 3 punti che sono una grande boccata di ossigeno. Commenta il coach Bevilacqua: «Dedichiamo la vittoria a mister Amarella che lunedì ha compiuto gli anni e chiedeva un regalo di compleanno...».

 

 

VENTIMIGLIA CALCIO-ARENZANO FC     1-0            (25' Managò)

Ventimiglia Calcio: Hacerbache, Brogna, Bertarello, Comi, Pecoraro, Zoccali, Mei, Xhamo, Croese, Akkioui, Managò. A disposizione: Primavera, Fava, Luppino, Rossotti, Bellando, Marrocu, Geretto, Saa Zambrano, Bossi. Allenatore: Bevilacqua.

Arenzano Fc: Poggi, Rinaldi, Testoni, Chiappori, Gravano, Brenelli, Costa, Degl'Innocenti, Mangani, Molinari, Peghini. A disposizione: Repetto, Fallah, Thellung, Ulivi, Rossi.