images/stories/1-pagina/58A.jpg
images/stories/1-pagina/59A.jpg
images/stories/1-pagina/60A.jpg
images/stories/1-pagina/61A.jpg
images/stories/1-pagina/63.jpg
images/stories/1-pagina/65B.jpg
images/stories/1-pagina/AB8.jpg
images/stories/1-pagina/F24.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani33.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani39.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani48.jpg
images/stories/1-pagina/campo26.jpg

La juniores granata deve inchinarsi al Campomorone (1-2) nel recupero della dodicesima di campionato avvenuto al Morel nel giorno dell'Epifania. Il Ventimiglia Calcio ha combattuto con tutte le sue forze, avrebbe anche meritato qualcosa di più al termine di una partita giocata alla pari.

La cronaca. Accade tutto nel primo tempo. Al 20' punizione del genovese Calcagno: pallone nell'area piccola, inzuccata di Boulakchour, rete. Dodici minuti dopo i genovesi raddoppiano grazie ad un bel dribbling di Nesticò, che conclude con un tiro ravvicinato: imparabile.

Al 36' la reazione del Ventimiglia Calcio ha successo, un delizioso pallonetto di Sparma scavalca Fasone. La prima parte di gara si chiude sull'1-2, risultato che non cambierà nemmeno nella ripresa.

 

 

 

VENTIMIGLIA CALCIO-CAMPOMORONE   1-2       (36' Sparma) (20' Bolulakcour, 32' Nesticò)

Ventimiglia Calcio: Haderbache, Brogna, Alessandro Xhamo, Andrea Xhamo, Pecoraro, Dito, Soarma, Verardi, Croese, Akkioui, Managò. A disposizione: La Cognata, Giglio, Bertone, Rondinone, Bossi, Saa Zambrano, Schittzer. Allenatori: Bevilacqua, Amarella.

Campomorone: Fasone, Mazzolini, Franconieri, Calcagno, Pedemonte, Siciliano, Pisano, Boulakchour, Nesticò, Hoxha, Ouattara. A disposizione: Cervone, Mezzogori, Corengia, Ballard, Traverso, Galvani, Allenatore: Curabba