images/stories/1-pagina/53A.jpg
images/stories/1-pagina/59A.jpg
images/stories/1-pagina/60A.jpg
images/stories/1-pagina/61A.jpg
images/stories/1-pagina/63.jpg
images/stories/1-pagina/65B.jpg
images/stories/1-pagina/AB8.jpg
images/stories/1-pagina/F24.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani33.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani39.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani48.jpg
images/stories/1-pagina/campo26.jpg

Gabriele IariaGabriele Iaria, il diciassettenne morto sabato mattina nell'incidente in moto a Latte, era un ex giocatore del Ventimiglia calcio. Aveva indossato la maglia granata fin dalla Scuola calcio ed è rimasto con noi per tanti anni.
Sabato era in sella alla sua moto insieme ad un amico e stava tornando a casa dopo una serata trascorsa in compagnia di alcuni coetanei.
Gabriele era un ragazzo con la testa sulle spalle, cugino di Enzo Di Marco, membro del direttivo del Ventimiglia calcio e tra meno di un mese avrebbe compiuto 18 anni.
La notizia della sua scomparsa ha gettato nello sconforto tutti i componenti del Ventimiglia calcio, che sono affettuosamente vicini alla famiglia di Gabriele in questo momento di immenso dolore.

 

Ciao Gabriele, a noi piace ricordarti com'eri allora: felice e spensierato, mentre correvi dietro al pallone oppure abbracciato ai tuoi compagni di squadra dopo un gol. Il tuo entusiasmo e la tua voglia di vivere continueranno a sostenerci, durante le nostre giornate