images/stories/1-pagina/53A.jpg
images/stories/1-pagina/59A.jpg
images/stories/1-pagina/63.jpg
images/stories/1-pagina/65B.jpg
images/stories/1-pagina/70B.jpg
images/stories/1-pagina/F24.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani33.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani39.jpg
images/stories/1-pagina/Pulcani48.jpg
images/stories/1-pagina/campo26.jpg

Il Ventimiglia Calcio di Promozione ha rischiato di perdere col Bragno una partita stradominata. Il 2-2 finale ha lasciato un po' di amaro in bocca ai granata. Portano comunque un punto a casa che permette loro di rimanere a tre passi dalla zona playoff. E la prossima partita casalinga col Legino potrebbe regalare al Ventimiglia altri preziosissimi punti.

La partita esterna con i savonesi è cominciata in salita, Monni dopo due minuti ha portato in vantaggio il Bragno. Al 20' la seconda rete dei padroni di casa firmata da Osman. A questo punto è cominciato un carosello dei granata caratterizzato da almeno una decina di occasioni. 

Solo in inizio di ripresa un'incornata di Ventre ha permesso ai granata di accorciare. Pochi minuti dopo l'atterramento in area di Aretuso è stato punito con un penalty che il numero 10 granata ha trasformato con la solita freddezza.

Nel bilancio della gara bisogna ancora aggiungere due gol annullati e due legni colpiti dal Ventimiglia. Da segnalare infine il debutto in promozione di Nicolo Verardi, uno dei gioielli del settore giovanile granata. 

Commenta il coach Massullo: «Una partita dai due volti. Sotto due a zero dopo pochi minuti, abbiamo poi dominato tutta la partita creando tantissime palle-gol. Ci portiamo a casa un punto, complimenti al Bragno e al loro mister che mette i savonesi sempre bene in campo».

  

 

 

NEW BRAGNO - VENTIMIGLIA CALCIO   2-2    (2' Monni, 20' Osman) (63' e 67' Ventre)

New Bragno: Negro N., Osman, Puglia, Negro L., Di Noto, Giguet, Monni, Agate, Tubino, Di Martino, Berruti.
Ventimiglia Calcio: Sc
ognamiglio, Giglio, Rea A., Ierace, Musumarra, Addiego, Oliveri, Aretuso, Gambacorta, Ventre, Sparma.